Genetica del pollo

 

Forum sui polli

FIAV

La Moroseta: origine e standard

                                      

Origine

"Asia dell'Est, probabilmente la Cina. Per alcuni ricercatori è stata selezionata in Giappone, secondo altri è originaria dell'Africa del Sud. Nei trattati letterari è menzionata da oltre settecento anni."

Se volete saperene di più, vi consiglio questa pagina (voce "Marco Polo"): http://www.summagallicana.it/Volume3/C.X.a.htm#Marco%20Polo 

Uovo Peso minimo: 35 g. Colore del guscio: bruno giallastro, rosato, bianco.

Anello Gallo: 16 mm. Gallina: 15 mm.

 

Carattere e morfologia Pollo particolarmente docile. Rispetto agli altri polli grandi ha una taglia più contenuta, decisamente inferiore alla media. Ha forma raccolta ed arrotondata, simile alla Cocincina. Il piumaggio setoso e vellutato non presenta vere e proprie penne, esse sono molli e hanno il calamo floscio e le barbe fluttuanti, simili al pelo, donano al piumaggio l'aspetto di morbida seta lucente. Anche il ciuffo ha le stesse caratteristiche, in particolare quello del gallo. Pelle e carne di colore nero bluastro. La moroseta possiede spiccata attitudine alla cova. Questa razza è stata selezionata anche con baba e favoriti.

Standard

Forma

Tronco: Largo, corto, arrotondato da tutte le parti.

Testa: Piccola, arrotondata, senza ernia craniale.

- Becco: Corto, di colore bluastro.

- Occhi: Non tropo grandi, rotondi, con iride nera

- Cresta: A noce, con al centro un incavo trasversale, bluastra. Nella gallina la cresta è poco evidente

- Bargigli: Piccoli, bluastri, rudimentali nei soggetti con barba.

- Faccia: Più scura possibile, con variazione di colore dal blu al nero.

- Orecchioni: Piccoli, di colore turchese, nascosti nei soggetti con barba.

- Barba:  Abbondante, come pure i favoriti.

- Ciuffo: Di media grandezza, ben impiantato, non diviso. Nel gallo è rivolto all'indietro. Non deve coprire gli occhi.

Collo: Corto, con mantellina abbondante.

Spalle: Larghe.

Dorso: Largo, corto, arrotondato, sale verso la coda.

Ali: Portate alte, un po' aperte.

Coda: Abbastanza alta, corta, timoniere e grandi falciformi poco sviluppate, piccole falciformi soffici e ben arcuate.

Petto: Pieno e arrotondato.

Zampe: Gambe corte e nascoste dal piumaggio; tarsi non troppo grossi, corti, 5 dita, il dito esterno e la parte esterna del secondo dito sono impiumati.

Muscolatura: Non troppo forte.

Pigmentazione: Intensa.

Pelle: Morbida e più scura possibile (nera).

Ventre: Ben sviluppato.

Difetti gravi: Corpo troppo lungo, poco sferico; assenza di cuscini; occhi chiari; cresta allungata con sperone, rosso vivo; assenza del quinto dito o attaccato al quarto; presenza di garretti da avvoltoio.

Taglia

Inferiore alla media.

 Ossatura

Fine.

Peso

Gallo: 1,0 - 1,3 kg. Gallina: 0,8 - 1,1 kg

Difetti gravi: Nel gallo peso inferiore a 0,9 kg o superiore a 1,4 kg. Nella gallina peso inferiore a 0,7 kg o superiore a 1,2 kg.

Piumaggio

Conformazione: Calamo morbido con le barbe sciolte e ricche, a forma di pelo setoso molto vellutato, abbondante piumino morbido e ricco di peluria.

Difetti gravi: Piumaggio rigido o scarso; assenza di cuscini; falciformi lunghe.

Pregi particolari

Forme rotonde, piumaggio particolarmente setoso.

Nota

La Moroseta è stata selezionata sia con barba che senza. Le due varietà sono due razze diverse e per questo non si devono mai incrociare fra di loro. Quella con la barba ha un piumaggio più abbondante e serico, il ciuffo maggiormente sviluppato e non ha bargigli. La presenza di bargigli nella Moroseta con barba è indice di incroci e determina la squalifica del soggetto.

Colorazioni

Lo standard italiano riconosce le seguenti colorazioni: bianca, nera, fulva, selvatica, blu, rossa, grigio argento e grigio perla. 

 

Proprietà letteraria riservata. E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale.