Genetica del pollo

 

Forum sui polli

FIAV

La riproduzione

Nell'ovario della gallina si trovano le cellule uovo (sarebbero i tuorli delle uova) che uno ad uno diventano mature e iniziano a scendere per essere deposte (più o meno un uovo ogni giorno). Dall'ovario l'uovo scende attraverso l'ovidotto, dove verrà fecondato dallo spermatozoo del gallo. Continua la sua discesa e si riveste di albume e del guscio calcareo e infine verrà deposto, attraverso la cloaca, dove sbocca l'ovidotto. Il sesso del futuro pulcino è già determinato nell'ovario della gallina quindi se maschio o femmina, dipende solo dalla gallina perchè nella cellula uovo è presente il cromosoma sessuale Z (in questo caso il pulcino sarà maschio) oppure quello W (in questo caso sarà femmina). Siccome al momento della fecondazione lo spermatozoo porta soltanto un tipo di cromosoma sessuale, cioè quello Z, non sarà lui a determinare il sesso del pulcino.

Se ci troviamo di fronte ad un uovo che ha il cromosoma Z della gallina, questo, incontrando il cromosoma Z del gallo (che entrerà nell'uovo tramite lo spermatozoo) formerà una cellula con 2 cromosomi Z (=embrione maschio). Se invece nella cellula uovo è presente il cromosoma W della gallina, questo, incontrando il cromosoma Z del gallo formerà una cellula con 1 cromosoma Z ed uno W (=embrione femmina).

Quindi nelle cellule di una gallina ci sono i cromosomi sessuali ZW e in quelle di un gallo i cromosomi sessuali ZZ, al contrario dell'uomo dove XX=femmina e XY= maschio.

La Moroseta di solito depone circa 15 uova prima di mettersi a covare. E' sempre meglio lasciarle un numero inferiore di uova (7 o 9), altrimenti non riesce a coprirle bene e gli embrioni muoiono. La ragione per la quale si lasciano un numero dispari di uova è che la gallina le posiziona meglio, uno al centro e le altre intorno.

 
 
 
Proprietà letteraria e fotografica riservata.E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale.